fbpx

8 Giugno, 2020

Contorno Occhi: Domande Frequenti


Valorizzare gli occhi con una buona crema per il contorno, è una buon pratica, spesso disattesa o addirittura usata in modo improprio.
Volendo conservare a lungo uno sguardo vivo e giovanile, non dobbiamo commettere alcuni errori che possono addirittura peggiorare la situazione del nostro aspetto.

Tutte pensiamo di essere in grado di usare una crema per il contorno occhi, in realtà prese dalla vita quotidiana di tutti i giorni e dalla frenesia della carriera, ripetiamo velocemente, come automi, alcune pratiche consolidate. Utilizziamo tutti i giorni le creme per il contorno occhi di fretta, senza cura e con modalità rituali e spesso commettendo errori, anche pericolosi.

Un occhio spento e un contorno occhi cadente, conferisce a una donna un aspetto opaco e poco radioso.
Un occhio sano e valorizzato, fan brillare e risplendere tutto il viso.


In questo breve scritto vi vogliamo riportare quali sono le domande più frequenti sull’utilizzo della crema per il contorno occhi, perfettamente sovrapponibili agli errori che commettiamo tutti i giorni, del resto, qualcuno ha definito gli occhi lo specchio dell’anima.

Qual è la crema migliore per il contorno occhi?

Sul mercato ve ne sono tantissime e di ottima qualità.
Le migliori sono sicuramente quelle senza la presenza di metalli davvero pericolosi e in alcuni casi cancerogeni.
I metalli sono presenti nelle creme come coloranti e conservanti, nonostante siano banditi, in minima parte sono ancora utilizzati, ma sono davvero pericolosi, nella migliore delle ipotesi possono infiammare la pelle.
I sali di alluminio sono ancora utilizzati nelle creme per dare brillantezza al prodotto.
La formaldeide e i parabeni sono usati come conservanti per mantenere attiva l’azione dei cosmetici e delle creme.
Avere la certezza che una crema per il contorno occhi non ha i tre metalli, è un primo e utile indicatore d’acquisto di un prodotto.

Si possono usare le creme durante il sonno?

Le creme non devono essere applicate prima di andare a dormire, stessa cosa anche per il trucco.
I pori della pelle hanno bisogno di respirare, sopratutto durante il risposo, favorendo la ricostruzione cellulare, la presenza di creme sulla cute nella notte occlude il poro, limitandone la respirazione e ne favorisce l’invecchiamento.

Come e quando si applica

La pelle del contorno occhi va sempre idratata, in quanto non ha ghiandole per umidificarla naturalmente.
Non c’è un’età stabilita nella quale iniziare, prima s’inizia e migliori sono i risultati dell’aspetto maturo.
Con un contorno occhi è compromesso, sarà difficile intervenire con qualsiasi tipo di d’intervento non invasivo.
La crema va applicata sia la mattina che la sera, con un leggero massaggio circolare per favorirne l’assorbimento.
È consigliato pulire il viso con un detergente prima di andare a dormire, per le ragioni che abbiamo indicato.

È possibile utilizzare una crema su più persone?

Le creme come anche i trucchi non vanno condivise, un uso promiscuo va proscritto, si possono traferire malattie e micosi dell’occhio da una persona all’altra.
Infatti, utilizzando prevalentemente le dita per cospargere le creme sulla pelle, se la persona che utilizza il prodotto dovesse avere alcune infezioni croniche come la candidosi, l’invasiva patologia della cute o degli occhi, si potrebbe trasferire all’altro individuo.

SCOPRI I NOSTRI PRODOTTI